CNA Palermo e Credimpresa, siglato l’accordo per il sostegno finanziario e creditizio di artigiani e imprenditori

A partire dal mese di aprile 2024 le imprese e i lavoratori autonomi che operano nel territorio di Palermo avranno la possibilità di usufruire di un’opportunità senza precedenti.

È stata infatti firmata tra la Cna Provinciale di Palermo e Credimpresa, tra i più noti Consorzi Fidi siciliani, un’apposita convenzione, che offrirà ad artigiani e imprenditori aderenti alla CNA servizi di assistenza creditizia dedicata.

Le imprese potranno ottenere fideiussioni a favore di terzi e del sistema bancario, attestazioni di capacità finanziaria e di solidità, attestazioni su affidamenti per autoscuole, per scuola nautica, per autotrasportatori e tanto altro.

Artigiani e imprese potranno contare anche su finanziamenti agevolati predisposti dallo Stato e dalla Regione Siciliana, grazie a uno specifico servizio di consulenza finanziaria, che include la predisposizione dell’intera domanda di finanziamento, dalla preparazione del “business plan” alla redazione del progetto, fino alla rendicontazione dello stesso.

Tutti questi servizi completeranno il ricco ventaglio di prodotti creditizi già offerto dalla Cna Provinciale di Palermo tra cui i finanziamenti Invitalia (con la misura “Resto al Sud”), Irfis (con la misura “Fare Impresa Sicilia”, che prevede un intervento fino al 90% a fondo perduto), Crias (con la misura “Più Artigianato”, che prevede un intervento a fondo perduto del 20% dell’ammontare del finanziamento e del leasing ricevuto e un’ulteriore facilitazione del 60% sugli interessi) oltre agli interventi di tipo tradizionale, come il credito di esercizio Crias e i finanziamenti Artigiancassa.

Grazie all’accordo appena siglato tutti gli associati potranno, inoltre, fruire del finanziamento agevolato “Cresci con noi”, che prevede un intervento per una cifra massima pari a 700 mila euro.

Come ha sottolineato Giuseppe La Vecchia, presidente di CNA Palermo, si tratta di una bella opportunità per gli associati: “In questa fase della congiuntura economica poter disporre di un’assistenza creditizia a tutto tondo e a condizioni concorrenziali, è sicuramente una porta aperta per una più agevolata realizzazione delle idee imprenditoriali degli associati CNA e, quindi, per lo sviluppo economico e sociale della nostra terra”.

Foto Depositphotos.com

Leggi anche questi articoli