IN-FORMA-ME, il progetto di welfare aziendale Medielettra per il benessere psico-fisico dei dipendenti

Quando si parla di innovazione si pensa spesso all’innovazione digitale e tecnologica. Nello scenario attuale, l’innovazione va oltre la sfera produttiva, abbracciando anche i nuovi modelli organizzativi e gestionali, che pongono l’attenzione sul benessere dei dipendenti e un migliore work-life balance.

L’idea di Medielettra, azienda palermitana leader nel settore degli impianti elettrici e fotovoltaici, va in questa direzione. La società di Casteldaccia ha avviato a partire dal 2023 il progetto di welfare aziendaleIN-FORMA-ME“, che prevede una serie di benefit per i propri dipendenti.

Ne abbiamo parlato insieme ad Angelo Badalamenti, CEO dell’azienda Medielettra, candidata al Premio Innovazione Sicilia con due progetti nell’ambito della Strategia Regionale S3 “Smart cities & Communities”:

“Medielettra si occupa di impianti tecnologici ed è un’azienda attiva da 32 anni con un organico di circa 40 persone. Lavoriamo principalmente nel settore delle energie rinnovabili, data center, sistemi di sicurezza integrata e telecomunicazioni. Il nostro primo progetto per l’innovazione in Sicilia è un progetto che sicuramente ha un forte impatto sociale, una forma di welfare aziendale applicata quest’anno, che prevede un benefit aziendale di 2.000€ per ogni dipendente da spendere per la crescita psicofisica dei propri figli e dei propri familiari” – ha spiegato Badalamenti.

In particolare, il plafond è destinato al rimborso dei costi per l’acquisto di libri, per sussidi scolastici, per abbonamenti teatrali, musicali e a mezzi di trasporto pubblici o per l’acquisto di mezzi privati ma ecologici (bici o monopattino), per corsi, attività di approfondimento, master, campus scolastici, vacanze studio e per attività sportive e artistiche.

“La specificità del progetto – ha proseguito Badalamenti – è quella di fare crescere in termini di conoscenza e in termini di salute e benessere, sia fisico che mentale, i nostri dipendenti e i loro familiari più stretti, dai figli, alle rispettive compagne e compagni. IN-FORMA-ME è un progetto che sta già avendo dei risultati fantastici. Vedo sempre più corsi di danza, corsi di musica classica, corsi per la crescita e apprendimento personali e quindi mi sento felice di aver attuato un welfare così interessante” – ha ribadito il CEO di Medielettra.

Questo progetto non solo risponde alle esigenze immediate dei dipendenti, ma getta le basi per una crescita aziendale sostenibile e orientata al futuro, un benessere psico-fisico solido oggi diventato un pilastro fondamentale per le imprese.

L’azienda ha presentato la sua candidatura al Premio Innovazione Sicilia anche per un secondo progetto, un sistema di supervisione luminoso stand alone per rack dati capace di monitorare la temperatura, la qualità dell’aria, la ridondanza di alimentazione e l’illuminazione tecnica all’interno di rack per data center, centri di calcolo o in generale armadi per telecomunicazioni e dati.

“Il secondo progetto è progetto di tipo tecnologico, un prodotto plug and play”, un dispositivo di illuminazione controllata del REC, che sfrutta sensoristica localizzata e segnalazione visiva, aiutando a semplificare enormemente il lavoro del manutentore. “Lo abbiamo immaginato, l’abbiamo portato avanti, lo abbiamo brevettato e ora è già in commercializzazione” – ha concluso Badalamenti.

Questo contenuto è stato scritto da un utente della Community.  Il responsabile della pubblicazione è esclusivamente il suo autore. 

Connettiti al team di questo progetto, entra in

Leggi anche questi articoli

Vuoi contattare il team di questo progetto?